Crea sito

Piazza Bra, non solo Arena di Verona

Come tutti saprete Piazza Bra è la più grande piazza di Verona.

Il suo nome Bra deriva dalla corruzione del termine “braida” che a sua volta deriva dal longobardo “breit” che significa largo. Fino alla prima metà del Cinquecento infatti, la Bra era solo uno slargo, divenuto piazza solo grazie al volere del podestà Alvise Mocenigo, il quale volle creare un luogo di incontro e passeggio per la nascente borghesia veronese. E fu proprio Mocenigo ad inaugurare il Liston, il marciapiede lastricato che fiancheggia piazza Bra collegando Corso Porta Nuova a Via Mazzini.

arena di verona

In Piazza Bra sorge la splendida Arena di Verona, icona della città. Si tratta dell’anfiteatro romano antico con il miglior grado di conservazione, grazie ai sistematici restauri realizzati dal seicento ad oggi. Non si conosce tuttora la data precisa della sua inaugurazione e la mancanza di fonti scritte rende molto difficile fornire una cronologia sicura riguardante l’opera, tuttavia è ormai certo che la bella arena non può essere stata costruita dopo il I° secolo.

Ancor oggi l’anfiteatro romano viene utilizzato per numerosissime manifestazioni, dall’opera lirica, alla danza, passando per la musica classica e moderna. Ogni anno in primavera, estate ed autunno prendono vita al suo interno concerti memorabili. Se siete interessati alla programmazione degli spettacoli visitate il sito della Fondazione Arena di Verona, troverete tutte le informazioni utili. Se invece volete soltanto visitare l’arena al suo interno, vi possiamo dire noi orari e prezzi!

ORARIO

Lunedì dalle 13 e 30 alle 19 e 30

Martedì – Domenica dalle 8 e 30 alle 19 e 30

BIGLIETTO:

intero 6 €

ridotto (gruppi superiori a 15 persone e anziani) 4,50 €

Piazza Bra però non è solo Arena di Verona, attorno al piccolo parco che decora la piazza sorgono infatti due splendidi edifici: Palazzo Barbieri e Palazzo della Gran Guardia.

palazzo barbieriPalazzo Barbieri è la sede del comune di Verona, si tratta di un edificio in stile neoclassico progettato dall’ingegnere Giuseppe Barbieri. La sua costruzione cominciò nel 1836 e venne portata a termine nel 1848. Durante l’occupazione austriaca il palazzo, fu adibito prevalentemente a usi bellici ponendovi la sede dell’Imperiale Regio Comando di Città e Fortezza.

Dopo l’unione del Veneto al Regno d’Italia si scelse che per la sua importanza e la sua centralità dovesse diventare la sede degli uffici comunali.

La notte del 23 febbraio 1945, in uno dei più distruttivi bombardamenti della seconda guerra mondiale, palazzo Barbieri fu colpito e gravemente danneggiato. Nel dopoguerra fu velocemente ricostruito e ampliato, su progetto degli architetti Raffaele Benatti e Guido Troiani, e inaugurato nel marzo del 1950.

 

palazzo della gran guardiaPalazzo della Gran Guardia invece è una delle più importanti e prestigiose sedi espositive in occasione delle mostre temporanee a Verona. L’edificio è stato costruito a più riprese a partire dai primi anni del ‘600, quando la città di Verona faceva parte dei possedimenti in terraferma della Repubblica di Venezia. L’edificio fu richiesto al Doge di Venezia dall’allora Capitano della città Giovanni Mocenigo, per avere un grande porticato dove poter passare in rivista le truppe e per eseguire le esercitazioni di scherma nei giorni di pioggia. Il progetto fu realizzato da Domenico Curtoni, allievo di Michele Sanmicheli, il più grande interprete dello stile rinascimentale a Verona. I lavori per la realizzazione della Gran Guardia si fermarono a più riprese per problematiche economiche, e l’edificio fu terminato solo nell’Ottocento, in epoca austriaca.

Il nome del palazzo deriva dalla sua posizione a chiusura di Piazza Bra alla quale l’edificio sembra appunto “fare la guardia”. Oggi il palazzo, recentemente restaurato, è un centro multifunzionale moderno e attrezzato, dotato, oltre all’ampio portico, di un auditorium e vaste sale in grado di ospitare congressi, esposizioni, concerti e conferenze.

Per maggiori informazioni sulle mostre attualmente in programma: www.mostralouvreverona.com