Crea sito

Castelvecchio: a due passi dall’Arena un altro splendido angolo di Verona

Siamo giunti quasi alla fine della settimana e per ultimare lo spazio dedicato a via Roma abbiamo deciso di parlarvi di Castelvecchio, magnifico castello situato proprio all’incrocio fra via Roma e Corso Castelvecchio.

castelvecchio1Castelvecchio assieme al suo splendido ponte fortificato, oltre ad essere il più importante monumento militare della Signoria Scaligera è oggi anche un rinomato museo. Costruito da Cangrande II della Scala, nel 1354, venne inizialmente chiamato Castello di San Martino in Acquaro, dal nome della chiesetta preesistente che fu poi inglobata all’interno del castello.
Castelvecchio fu concepito come roccaforte all’interno della città, non tanto contro un pericolo esterno quanto contro il pericolo interno che poteva scaturire dalle lotte in seno alla famiglia Scaligera e dunque da possibili ribellioni della popolazione contro Cangrande stesso. Con la dominazione veneziana della città di Verona (1405-1797) il castello divenne un deposito di congegni bellici e sede di un’accademia di ingegneria militare.

In seguito a vari restauri, la fortezza medievale è diventata oggi sede di uno dei più ricchi ed ammirati Musei d’Italia, con  circa trenta sale espositive dedicate a scultura, pittura italiana e straniera, armi antiche, ceramiche, oreficerie, miniature e le antiche campane cittadine.

Se volete visitare il museo noi vi consigliamo di farlo di domenica, poiché è previsto l’ingresso ad 1,00 € la prima domenica del mese, esclusi i mesi di giugno, luglio, agosto e settembre.

Orario di apertura
Il lunedì dalle 13:30 alle 19:30 (la biglietteria chiude alle 18:45)
Da martedì a domenica ore 8:30 – 19:30 (la biglietteria chiude alle 18:45)